Il mare in una stanza

trompe l'oeil+Chiara Lanari
Trompe-l’oeil “Castiglioncello”, acrilici su tela, 130×105 cm

“Non c’è modo migliore per personalizzare la propria casa, io quando guardo il mio trompe-l’oeil mi sento felice. Rispetto a una foto, a un poster o una stampa non c’è paragone. Un dipinto dà emozioni diverse, è unico”.

(Chiara B., Varese)

Quando Chiara mi ha contattato via sms, eravamo nel periodo del primo lockdown (maggio 2020) e quindi in quella condizione di incertezza che, come molti, lasciava anche me “appesa”, tra l’impossibilità di uscire di casa e la necessità di seguire le mie due bambine nella didattica a distanza. In quella situazione, quindi, per me la pittura era passata in… terzo piano.

Il suo messaggio mi ha reso particolarmente felice per più di un motivo: oltre alla possibilità di riprendere in mano i pennelli e rimettere in moto la mia grande passione, avevo il piacere di creare, insieme a lei, qualcosa di nuovo e bello. Mi ha scritto che era interessata ai miei trompe-l’oeil (se vuoi sapere con chiarezza che cos’è un trompe-l’oeil puoi leggere questo articolo), ha chiesto informazioni in merito e, cosa interessante, mi ha fatto una domanda ben precisa: “Ne fai anche su commissione?”

PERSONALIZZARE: CARATTERISTICA DEL MIO MODO DI LAVORARE

Ho risposto a Chiara che sì, assolutamente lavoro su commissione e anche che personalizzare i dipinti in base ai desideri del cliente, oltre ad essere una caratteristica del mio modo di lavorare, è per me anche un grande piacere.

Da quel momento, tra noi si è instaurata una comunicazione fluida e spontanea e si è aperta una strada da percorrere insieme: ci siamo sentite più volte telefonicamente per scambiarci idee e informazioni e inviato messaggi per condividere foto, utili per e definire il progetto e i dettagli (a dire il vero, tra un discorso pittorico e l’altro, è uscita anche qualche bella chiacchierata extra… a me piace conversare e parlare con lei è molto piacevole).

UN APPASSIONANTE PERCORSO A DUE

Chiara aveva un obiettivo ben preciso in testa (e nel cuore): desiderava un trompe-l’oeil dipinto a mano, per caratterizzare e valorizzare la sua nuova casa. Voleva un soggetto che la rispecchiasse in pieno, così ha pensato di riportare nella sua camera da letto, un luogo a lei molto caro: il mare delle sue vacanze estive. Inoltre, vista la situazione che non permetteva di realizzare una pittura in loco, le occorreva un dipinto da applicare su parete.

Delineate le sue necessità, io le ho spiegato che avrei potuto dipingere per lei un trompe l’oeil su tela, supporto sottile ma molto resistente, facilmente trasportabile e collocabile, che dopo la posa appare come un dipinto realizzato a parete. Poi, mi sono messa in ascolto dei suoi desideri: ho appreso le sue richieste, valutato con lei i particolari e, successivamente, progettato alcuni schizzi a matita per mostrarle le mie proposte pittoriche. Grazie a queste prime idee fissate su carta, Chiara ha potuto avere un’anticipazione del risultato finale e, seguendo i suoi gusti e le sue idee, anche richiedere alcune variazioni sui dettagli.

schizzo+Chiara Lanari
Le idee per il soggetto di un trompe-l’oeil vengono presentate attraverso schizzi ideativi

In questa prima fase di progettazione, mi piace essere aperta e ricettiva verso il committente: considero ogni richiesta e modifica, come un prezioso passo, propedeutico per la definizione del dipinto e si delinea per me, una nuova sfida creativa che mi riempie di entusiasmo.

DALL’IDEA AL BOZZETTO IN SCALA

Una volta stabilito il soggetto e  i particolari, ho proseguito la progettazione del dipinto realizzando un bozzetto, cioè un disegno preparatorio in scala, che tiene conto dei dettagli, dei colori e delle profondità. Per il decoratore, è una traccia indispensabile per lo studio del dipinto, per il committente è un primo contatto con il proprio sogno: Chiara, una volta visto il disegno a colori, ha avuto un’idea ancora più precisa di come si sarebbe trasformata la sua camera da letto e con entusiasmo mi ha confermato di voler procedere con la realizzazione del suo trompe-l’oeil. Io, contagiata dalla sua eccitazione mi sono messa al lavoro.

bozzetto+Chiara Lanari
Bozzetto in scala del trompe-l’oeil

I SOGNI SON DESIDERI… DI FELICITÀ

Durante la creazione del dipinto, le ho mostrato alcuni particolari delle fasi di realizzazione (ma solo in piccole porzioni, non volevo rovinare la sorpresa finale…). Poi, una volta terminato il trompe-l’oeil, le ho inviato foto dettagliate del lavoro completo e di alcuni particolari: Chiara era entusiasta, la sua reazione è stata di soddisfazione e gioia piena.

A questo punto, felice di farle avere il suo dipinto il prima possibile, ho accuratamente imballato il trompe-l’oeil e preparato il pacco da spedire, includendo anche le note tecniche per il montaggio della tela: il procedimento è molto semplice, e Chiara me lo ha confermato; basta prendere la misura del dipinto, segnare i riferimenti sul muro, stendere una colla per parati dietro la tela e poi farla aderire alla parete, rimuovendo con uno straccio eventuali fuoriuscite di colla.

camera da letto+Chiara Lanari
Il trompe-l’oeil montato a parete

Alcuni giorni dopo l’arrivo del trompe-l’oeil, Chiara ha montato il dipinto nella parete della sua camera da letto e poi mi ha inviato una foto: abbiamo così condiviso la nostra gioia e soddisfazione a conclusione di quel bel viaggio intrapreso insieme.

Difronte al dipinto appeso Chiara mi ha scritto:

“… Guarda una felicità immensa! Hai davvero dato colore alla mia casa. Continuo a guardarlo e mi piace sempre di più!!! … Adesso la mia casa è diventata unica!”

 Io, dal canto mio, nel segreto del mio cuore ho riconfermato che, amo dipingere su commissione perché significa prendersi cura  del sogno di qualcuno, sostenerlo e incoraggiarlo. Significa non cercare la perfezione ma l’unicità. E tradurre con i colori, pensieri e desideri, regalando un frammento di emozione.

Cliente+Chiara Lanari
Chiara con il suo trompe-l’oeil

OFFERTA DI PRIMAVERA!

Se anche tu desideri personalizzare la tua casa, il tuo locale o posto di lavoro con un dipinto, puoi contattarmi per parlarmi del tuo sogno. Questo è il momento ideale, perché è in corso un’offerta di primavera, ricca di novità, valida per tutto il mese di aprile!

Che cosa succede se ordinerai il tuo dipinto entro aprile?

1- Avrai uno sconto del 20% sul tuo trompe-l’oeil.

2- Riceverai insieme al dipinto, un buono sconto, da applicare su un ordine successivo (per trompe-l’oeil, quadri, dipinti su tela, pietra o tavola. Puoi vedere quello che creo cliccando qui).

3- Riceverai un regalo di benvenuto se sei nuovo cliente (o, se lo sei già, un ulteriore sconto).

4- Se decidi di regalare il trompe-l’oeil a qualcuno, avrai diritto ad una confezione regalo con carta decorata a mano.

Allora, che aspetti?!…

Contattami, per dipingere i tuoi desideri!

 

“Il trompe-l’oeil è una finestra aperta sul mondo dei desideri”